BACK

Cubebe

Piper cubeba

Cosa scrive S. Ildegarda 

”A chi mangia il cubebe si attenua l’esuberanza inopportuna e diventa l’animo lieto, inoltre il cubebe gli dona intelligenza e conoscenza pura …”"

 

Come riconoscerlo

La pianta ha delle caratteristiche di crescita simili all’autentico pepe (piper nigrum), si differenzia da quest'ultimo per la bacca grossa circa 5-8 mm che cresce a forma di spiga lunga circa fino a 5 cm e che viene raccolta ed essiccata quando non è ancora matura.
E' usata come spezia soprattutto in Indonesia dove viene coltivata ampiamente. A differenza delle altre tipologie che contengono il principio attivo piperin, questi frutti contengono una sostanza attiva chiamata cubebin con un sapore simile alla menta.
Il suo aroma infatti sprigiona note speziate e al contempo ha un sapore leggermento fresco di menta.
Nella cucina di Ildegarda, il cubebe o pepe di Giava, viene utilizzato per condire la carne e per marinare la selvaggina.
 

Cosa si usa 

I granelli di pepe, frutti
 

Come si usa 

Si masticano direttamente i granelli, masticare giornalmente 5-10  granelli di cubebe durante il giorno
oppure è un ingrediente dell'elisir allo scolopendrio.
 
Consiglio
In cucina per apprezzarne il sapore meglio macinare i grani al momento del bisogno.
 
 
 

In evidenza

Altri articoli simili

Speciali

La Sauna come cura di salute e bellezza

READMORE

Dicono di lei

Brigitte Pregenzer: Ausili per l'apprendimento secondo Ildegarda - affinché la scuola sia divertente! 

READMORE