BACK

Prezzemolo

Petroselinum crispum

Cosa scrive S.Ildegarda

"Il prezzemolo è di natura robusta e contiene più calore che freddo; spunta grazie al vento e all'umidità. E'  migliore e più utile da mangiare per l'uomo quando è crudo rispetto a quando è cotto ... "
"Se se ne mangia, addolcisce le febbri che colpiscono l'uomo, a condizione che non siano troppo forti. provoca tuttavia un senso di pesantezza nello spirito dell'uomo"
"Chi ha male al cuore, alla milza o ai fianchi faccia cuocere del prezzemolo nel vino, aggiungendo n po' di aceto e miele a sufficienza. Lo filtri poi attraverso una benda e ne beva spesso: guarirà."
"Chi soffre di calcoli renda del prezzemolo, aggiunga un terzo di sassifraga e faccia cuocere nel vino, filtri attraverso un tessuto e ne beva in un bagno di vapore. Prenda di nuovo dell'altro prezzemolo, aggiunga un terzo di sassifraga e  li faccia cuocere nell'acqua e versi quell'acqua sulle pietre roventi per un  bagno di sudore, affinchè il vapore lo impregni.  Lo faccia spesso e starà meglio" 

Come riconoscerlo

Il prezzemolo è un’erba aromatica molto apprezzata in cucina, per il suo profumo e il suo sapore delicatamente fresco. Appartiene alla famiglia delle Ombrelliferae (anche dette Apiaceae), è una  pianta biennale originaria del Sud Europa, cresce spontanea nelle zone che si affacciano sul Mediterraneo e nei Paesi dell’Asia occidentale, con clima mite e soleggiato. Ha fusti dritti alti fino a 70 cm, foglie dentate, divisi in tre segmenti triangolari e con lunghi piccioli. I fiori sono piccolissimi e colore bianco-verde riuniti fitti in ombrelle, che producono piccoli semi ovali  e appiattiti color grigio-bruno con striature verticali. 

A cosa serve

Febbre
Dolore per calcoli
Cura universale per il cuore: elisir del cuore

Ricette

Elisir del cuore 
Sauna al prezzemolo

In evidenza

Altri Eventi

Seminario online da ottobre

READMORE

Altri articoli simili

pietre preziose

Le pietre raccontate da Brigitte Pregenzer

READMORE

mamma e bambino

Scuola e studio: Ildegarda ci aiuta così

READMORE

Dicono di lei

Dr Louis Van Hecken: 30 ans d'expérience

READMORE