BACK

Ildegarda: perchè l'uomo deve difendere la natura


"Dio ha posto l'uomo come la più bella delle  gemme  sulla terra, nel cui splendore si rispecchia tutto il creato"

Ildegarda mette l'essere umano al centro dell'universo e al centro degli eventi del mondo intero.

L'uomo è  "uomo del cosmo". 

Tutta la natura è al suo servizio, l'intera creazione con tutti i suoi elementi, piante, animali e minerali è fatta per lui ed è a sua disposizione.
Ma egli è anche costituito proprio da 4 elementi della natura:  terra, fuoco, acqua e aria  e di conseguenza ne subisce l'influenza,  per esempio attraverso campi geopatici, i raggi elettromagnetici, le vene d'acqua o da influenze meteorologiche come il vento, il gelo, l'alta pressione, ecc... 
E sempre dai 4 elementi dipende  la sua guarigione fisica, mentale e spirituale.

Questa è la responsabilità dell'uomo:

deve prendersi cura di sè stesso e di tutto il creato, perché è sempre il gioco tra l'essere umano e la natura che rende possibile e sostiene la vita.

L'uomo agisce come catalizzatore degli elementi, si rafforza attraverso di essi e restituisce la sua energia all'ambiente e quindi al cosmo.

 

Questa non è una visione esoterica delle cose, ma una conseguenza radicale dell'auto-responsabilità. Ciò che siamo e come siamo,  influenza il nostro pensiero, le nostre azioni e la nostra salute fisica. Colpisce i nostri simili e ha un impatto sulla nostra natura e sul nostro ambiente - in tutto il mondo.

 

In evidenza

Altri Eventi

Seminario online da ottobre

READMORE

Altri articoli simili

ON AIR: interviste

Brigitte Pregenzer: Lernhilfen nach Hildegard -damit die Schule Freude macht

READMORE

rimedi naturali

Il bagno di vapore: la sauna

READMORE