BACK

Miniatura 35 Gloria in Cielo di Maria, gli Angeli e i Santi

 

Visione 13

Miniatura 35

L´immagine della miniatura 35 di Scivias si inserisce perfettamente nella festa di tutti i Santi che celebriamo il 1° di novembre. Rappresenta la meta cui noi tutti dovremmo aspirare. Pensando al S. Rosario è la rappresentazione del 5 Mistero della Gloria, dove si ricorda l´Incoronazione di Maria Vergine in Cielo e la gloria di tutti gli Angeli e i Santi.
Maria Regina è in trono e intona il canto di lode, sopra i cori degli angeli che stanno sopra gli apostoli, i patriarchi e i profeti, i vergini, i confessori e i martiri. Ci sono anche i pentiti, che grazie all’aiuto Divino e alle Virtù, prima fra tutte l’Umiltà, sono stati portati attraverso la penitenza alla ricompensa eterna ed ora innalzano il loro canto di lode insieme ai santi.
Ci sono quindi molte dimore di incredibili gioie in paradiso. Questo è quello che mostrano i 7 cerchi o medaglioni con i santi lodanti Dio nella perfezione, dove il rapporto tra Dio e le sue creature è messo nel giusto ordine.  L'armonia celeste proclama la Divinità e il Verbo manifesta l'Umanità del Figlio di Dio.

Dio stesso rivela a Santa Ildegarda in questa visione quanto sia importante lodarlo instancabilmente, come faceva Davide nel Salmo 150 e le suggerisce queste parole:

Scivias, Libro III Visione XIII
Lodate Dio al suono della tuba,
Lodatelo col salterio e la cetra.
Lodatelo col timpano e la danza.
Lodatelo con le corde e l’organo.
Lodatelo coi cembali sonori.
Lodatelo coi cembali giubilanti.
Ogni spirito lodi il Signore.
Così è: Voi che conoscete Dio con cuore semplice e pura devozione, adoratelo ed amatelo.
Alleluia

In evidenza

Altri articoli simili

Ricette medicinali

Collutorio alla cenere di vite

READMORE

ON AIR: interviste

Dr Louis Van Hecken: 30 anni d'esperienza

READMORE