BACK

Mistura di pelargonio

Ai primi segni di freddo arrivano puntuali influenze e raffreddori.
Il corpo combatte producendo più muco, affinchè i virus vengano espulsi immediatamente all'esterno. E' molto importante agire aiutandolo a sciogliere il muco ed a scaricare naturalmente.
In questo ci viene in aiuto la mistura di pelargonio:

  • 20 g di polvere di pelargonio
  • 10 g di noce moscata in polvere
  • 10 g di piretro in polvere

Cosa scrive S.Ildegarda 

“Chi ha il naso chiuso, annusi questa polvere ed il raffreddore si fluidificherà e abbandonerà presto quest'uomo, senza lasciare alcuna traccia”

Come prevenzione si può annusare (non inspirare!) la mattina. E' consigliata una pulizia del naso durante il giorno seguita immediatamente dall'annusamento della polvere influenzale.
Come dice il dott. Strehlow: “E' molto importante prevenire l'influenza virale, poiché tutti i virus che abbiamo raccolto durante la nostra vita lasciano le loro tracce nel sangue e sono in grado di causare il cancro se il nostro sistema immunitario è debole. Questa polvere rimuove questi virus e le loro tossine dal sangue.”

Tosse e oppressione ai polmoni

“Chi ha la tosse ed un senso di oppressione ai polmoni, prepari un dolce con questa polvere e della farina, lo cuocia con del burro o del grasso e ne mangi spesso prima e dopo i pasti; calma la tosse e cura i polmoni.”


1 cucchiaino di mistura cotto in una pastella di farina e un po' di burro o olio, cosparso di un poco zucchero di canna grezzo, servito caldo e mangiato più volte al giorno.

Mal di cuore da influenza

“Si prenda del pelargonio, un po' di piretro (anacyclus pyrethrum) e un po' meno di noce moscata, si faccia una polvere e si mescoli. Chi ha mal di cuore, mangi questa polvere sul pane o la lecchi dalla sua mano e si sentirà meglio, in quanto questa è la migliore polvere per il cuore.”


L'influenza virale attacca anche il cuore, i vasi sanguigni ed i reni, rilasciando tossine che indeboliscono il cuore e gli organi. Per prevenire danni al cuore dopo una grave influenza condire il cibo con 2-3 punte di coltello di mistura di pelargonio per quattro settimane.



Asma o problemi respiratori, raucedina e mal di gola

“Chi ha dolori al petto, dovuti all'asma o ha problemi di respirazione, beva questa polvere nel vino caldo e si sentirà meglio.”

1 cucchiaino di mistura in un bicchiere di buon vino caldo biologico.
Bere caldo.

Mal di testa

"Chi ha mal di testa, mangi questa polvere con del sale o con del pane salato o lecchi la polvere dalla mano e si sentirà meglio.”

In evidenza

Altri Eventi

Seminario online da ottobre

READMORE

Altri articoli simili

ON AIR: interviste

Dr Felicitas Karlinger: auf dem Weg mit Hildegard

READMORE