BACK

Carne

Quando si tratta di alimentazione, soprattutto di carne, S.Ildegarda di Bingen distingue il beneficio tra persone sane e malate, o l'effetto a seconda della natura delle persone:
 
In generale

"Quegli animali che mangiano gli altri e si nutrono di cibo viziato e hanno anche molti figli, come il lupo, il cane o il maiale, contraddicono la natura umana tanto quanto le erbacce. Ma i bovini che mangiano cibo puro, come l'erba e simili erbe al pascolo, e non hanno molti figli, giovani, sono buoni da mangiare per l'uomo, come le buone e utili erbe medicinali. Da entrambi i tipi di animali, tuttavia, si possono ottenere dei rimedi".

 
Bovini

“Il bue è di temperamento freddo e secco ...”
“...per la sua freddezza non è adatto alle persone fredde, fa bene alle persone calde”.
Se qualcuno ha una malattia lancinante alle membra e nelle giunture e se ha male allo stomaco, faccia cuocere le zampe ed il sego di un vitello e ne mangi a sufficienza: il dolore sarà placato.”

Questa indicazione ci porta ad una ricetta proprio per rinvigorire articolazioni, legamenti e contro l'osteoporosi! E oltrettutto è indicata come depurativo, antiinfiammatorio e conferisce elasticità alla pelle per il suo contenuto di collagene riducendo sensibilmente le rughe.
 
RICETTA 

  • 1 kg di ossa di zampa di vitello in piccoli pezzi (dal ginocchio al piede, senza zoccolo)
  • sale
  • verdure: sedano, carote, finocchio, cipolle, aglio, cerfoglio, levistico, foglie di alloro, galanga, piretro, timo serpillo, pepe cubebe, noce moscata

Preparazione
Lavare bene i piedi del vitello in acqua fredda e lasciarli riposare in acqua fredda per tutta la notte.
Buttare l'acqua e sciacquare le ossa.
Metterle nella pentola e portare a ebollizione. Lasciar bollire per più di un'ora.
Aggiungere le verdure pulite e tritate, le erbe aromatiche e le spezie e cuocere a fuoco lento per almeno 3 ore, se possibile anche 6 ore: in questo modo tutte le sostanze si sciolgono nel brodo per essere meglio assimilate dal nostro corpo.
Se necessario aggiungere dell'acqua e riportare a bollore al bisogno.
Filtrare il brodo e condire a seconda del proprio gusto.
Raccogliere le ossa che potranno essere utilizzate una seconda volta come descritto sopra.
Il processo lungo di ebollizione, consente alle sostanze minerali come magnesio, potassio, calcio, fosfato, sodio, ferro, zinco, rame, selenio, fluoro e iodio di passare dalle ossa nel brodo stesso.
Il brodo di piede di vitello è ottimo al palato e può essere mangiato al cucchiaio come primo piatto, o aggiunto a zuppe e salse.
I minerali contenuti vengono poi utilizzati dal corpo umano per restituire i minerali persi alle ossa, alle articolazioni e ai legamenti.
Anche il fegato di vitello ha una notevole importanza medicinale:

chi mangia spesso fegato di bue riceve forza dalla sua natura buona; il cuore ed il polmone non sono cibi per l'uomo. La vacca ha la medesima natura.”
 

Pollo domestico

mangiato spesso, il fegato del gallo o gallina aiuta contro le malattie di cui l'uomo soffre all'interno”.

 
Capriolo
Pulisce lo stomaco e lo rende liscio

La sua carne è buona per i sani e per gli ammalati.
Egli è mite e la sua natura pura. Si arrampica sulle montagne e cerca l'aria, si ciba di erbe buone e sane.”
Chi soffre di gotta mangi spesso del fegato di capriolo e la gotta cesserà”

 

Cervo
Purifica dal muco, ottimo per la digestione

Se un uomo mangia le carni del cervo abbastanza calde, ma non bollenti, purga e alleggerisce il proprio stomaco".
Il fegato di cervo ferma la gotta e aiuta lo stomaco”.




Agnello, pecora, montone 

La sua carne, come quella del montone e dell'agnello, è buona sia per i sani che per gli ammalati”.
Chi è debole nel corpo a ha vene secche, sorseggi spesso il succo della carne di pecora ed il brodo in cui è stata bollita e mangi anche un po' della carne. E quando avrà ripreso le forze ne mangi di più se ne vorrà.”
 

Le carni di percora sono buone da mangiare in estate poiché le riscalda il calore. In inverno al contrario non sono buone perchè sono fredde.
 

L'uomo mangi spesso fegato di pecora perchè purifica la mucosa dello stomaco e la ripulisce”.


Capra

“La capra ha un calore spontaneo ed un carattere instabile. La sua carne è buona da mangiare per i sani e per gli ammalati."
L'uomo che ha spesso dolori di stomaco, mangi spesso fegato arrostito, fino a metà del mese di agosto. Purifica lo stomaco dagli umori fetidi.”
I capretti si mangiano fino ad autunno”



Cosa dice Ildegarda del maiale

"Non è sano, né per i sani né per i malati, perché non fa diminuire il flegma, nè le altre malattie, ma piuttosto le aumenta. Infatti il suo calore si aggiunge a quello dell'uomo e solleva delle tempeste nel suo comportamento e nelle sue azioni che costituiscono per l'uomo delle sciagure” 

Incredibile, cosa può portare ad un alimentazione di carne suina negli esseri umani sani.
 
Ma dall'altra parte scrive anche: 

L'uomo molto malato, tanto che il suo corpo sia senza forze e inaridito, mangi con moderazione la carne di porci giovani per tutto il tempo in cui sarà debole, in modo da prenderne il calore. Quando avrà recuperato le forze non ne mangi più, perchè quella carne farebbe aumentare nuovamente le sue malattie.

In evidenza

Altri Eventi

Seminario online da ottobre

READMORE

Altri articoli simili

preghiere

Cibo della Vita: l'Eucaristia

READMORE

ON AIR: interviste

Sr Hiltrud Gutjahr:Erfahrungen mit Hildegard

READMORE