BACK

Giacinto

 
Cosa scrive S. Ildegarda

 

Una persona che soffre per l'annebbiamento degli occhi, o i cui occhi sono torbidi o ulcerosi, tenga il giacinto al sole e poi lo inumidisca immediatamente con un po' di saliva e lo metta rapidamente sugli occhi, lo faccia spesso e i suoi occhi si schiariranno e ritroveranno la salute". 
Colui che ha febbre deve mettere la pietra in un recipiente di maiolica, terracotta o porcellana con del buon vino e metterla al sole. Deve mettere anche un pezzo di acciaio in questo liquido, che berrà a digiuno e prima di coricarsi, per almeno 3 giorni.
Se il sole non splende in questi giorni, si deve metter il vino vicino al fuoco prodotto da legname di faggio o tiglio. La sua salute migliorerà “
 

A cosa serve

  • Cura per gli occhi,
  • Febbre da allergie,
  • Esantemi da allergie, anche da morbillo, rosolia e scarlattina

Utile come 

Pietra grezza in forma di collana, saponetta burattata, anello

In evidenza

Altri Eventi

Seminario online da ottobre

READMORE

Altri articoli simili

ON AIR: interviste

Dr Felicitas Karlinger: sulla strada di Ildegarda

READMORE